Chiara Iezzi altro che Furore a Verissimo: «A 8 anni ho subito violenza in campeggio»

Chiara Iezzi del duo Paola e Chiara rivela a Verissimo di essere stata vittima di violenza quando era una bambina

Dopo il successo al Festival di Sanremo 2023 con il brano Furore e l’uscita del disco Per semprePaola e Chiara si raccontano nello studio di Verissimo nella puntata di sabato 13 maggio.

Chiara Iezzi rivela di essere stata vittima di una violenza all’età di otto anni: “È successo in un campeggio, ero al bar e un ragazzino mi ha portato in un luogo appartato. Mi sono molto spaventata e lo shock mi è rimasto per molto tempo”. Un evento drammatico che ha influito sulla vita e sulla personalità della cantante: “Io credo che questo abbia influito abbastanza su quello che poi è stato il mio carattere. Sono rimasta una timida e introversa”.

Nel corso dell’intervista con Silvia Toffanin, Chiara Iezzi racconta un momento difficile affrontato qualche anno fa: “Ho vissuto un momento non facilissimo un anno e mezzo fa. È dipeso molto dall’ansia e dagli attacchi di panico che mi hanno accompagnato per diverso tempo. Sono entrata in terapia, una cosa che mi ha aiutato molto. Ho imparato a non giudicare la mia vulnerabilità”.

“Sul palco ti capita di avere attacchi di panico?”, chiede Silvia Toffanin. “L’arte aiuta a canalizzare queste emozioni e mi aiuta moltissimo”, risponde Chiara. “Io ho aspettato che fosse il momento giusto per Chiara per chiedere aiuto”, commenta Paola Iezzi.